Social media – Il marketing che sorride

Sono molti gli articoli che sottolineano gli effetti dirompenti del social media marketing sul web marketing ma anche sul marketing tradizionale (ed in fondo sull’economia in generale). E’ tutto vero. L’impatto dei social media nella comunicazione e nella pubblicità aziendale è rivoluzionario.

Detto in sintesi, il punto è che le persone vanno sempre di più nei social network abbandonando o comunque passando meno tempo sui media tradizionali. Società e aziende sono “costrette” a seguirle in un campo, i social network, che ha portato delle novità notevolissime. La differenza principale è che da una comunicazione univoca in cui l’azienda lancia il suo messaggio al potenziale cliente, nei social si passa ad una comunicazione “botta e risposta”.

Vediamo cosa è cambiato con l’avvento dei social:

  • Il cliente e l’azienda hanno la possibilità di parlarsi direttamente. I social network possono quindi servire ad ottimizzare i tempi di una comunicazione.
  • Il cliente, nei social network e affini, può rispondere alla pubblicità delle aziende. La pubblicità delle aziende è dunque nei social media “sotto il controllo” del cliente e dell’utente in generale. Quindi per un’azienda è molto più difficile mentire.
  • La risposta del cliente alla comunicazione aziendale è disponibile a tutti gli altri utenti che nell’ottica dell’azienda sono potenziali clienti. Un feedback negativo diventa in questo modo pericolosissimo. Le aziende devono stare “sul pezzo” e rispondere alle critiche, ai complimenti ed anche, alle diffamazioni.
  • Il problema più grande dei social è forse proprio la diffamazione. Nei social le informazioni viaggiano veloci, e le critiche negative anche. Questo però vale sia per le critiche motivate, sia per quelle ingiustificate.

    Profili anonimi nascono come funghi e di gente interessata a diffamare i propri concorrenti ce n’è tanta. L’unica cosa che può fare una azienda in questi casi è rispondere il prima possibile alle critiche e, se ha buoni argomenti, ritorcerle contro chi le ha fatte.

    E’ questo sicuramente uno dei rischi legati alla diffusione dei social media; un rischio che coinvolge aspetti anche molto più importanti della comunicazione aziendale.

    Le aziende hanno comunque più motivi per cui essere contente della diffusione dei social che ragioni per cui lamentarsi. Ad esempio, il confronto tra i costi di una campagna di social media marketing e quelli di una campagna di marketing tradizionale, per quanto sia complesso da fare nel dettaglio essendo delle strategie di comunicazione completamente differenti, continua comunque ad essere favorevole al marketing sui social. Se non altro perchè i social network sono tendenzialmente gratuiti. Per ottenere uno spazio sugli altri media, bisogna solitamente pagar caro.

    Se tiriamo le somme c’è di che essere ottimisti riguardo agli effetti del social media marketing sulla comunicazione aziendale. Sui social le aziende che campano su “megacampagne” pubblicitarie per spingere prodotti mediocri o decisamente scadenti, hanno la vita un po’ più dura.

    (articolo del 20/05/2010)

    smile

Leave a Reply