OperaLive Competition

OperaLive Competition
OperaLive Competition è un ‘giovane’ concorso per cantanti di opera lirica. Quest’anno, a ridosso della prima edizione del concorso, abbiamo avuto l’onore e il piacere di realizzare il sito ufficiale dell’evento. Organizzato dall’Orchestra Sinfonica Lucana e della Cooperativa Italiana Attività Liriche e Musicali, la prima edizione di OperaLive si terrà nel teatro ‘Francesco Stabile’ di ...

Istituto Italiano Arte e Danza

Istituto Italiano Arte e Danza
L’Istituto Italiano Arte e Danza è una scuola di danza di Roma. Si trova nel quartiere popolare del Quadraro, in via Quinto Novio, 42. IIAD è una scuola molto attiva e vivace. Organizza numerosissimi corsi di danza e arricchisce costantemente la propria proposta formativa. Dalla recitazione al canto, dal teatro allo yoga, dal flamenco alla ...

La crescita esponenziale del traffico dei nuovi siti non è infinita

La crescita esponenziale del traffico dei nuovi siti non è infinita
Uno dei fattori che indiscutibilemente influenza il traffico in ingresso ed il posizionamento di un sito internet sui motori di ricerca è la quantità di contenuti che vengono pubblicati su tale sito internet. Ed anche, come è noto, il ritmo con cui i contenuti vengono pubblicati. Tale fenomeno, abbastanza banale, è noto da anni e ...

Link building/link baiting

Link building/link baiting
Provo a riprendere il filo del discorso iniziato sul blog a proposito della comunicazione online. Nell’ultimo post dedicato a questo tema parlavo di un modo per bypassare la link building continuando tuttavia a restare nell’ambito della cosiddetta SEO. Inizio con qualche ‘cenno storico’ – spero utile – per i lettori non del settore. Cos’è la ...

L’arte contemporanea e l’immateriale

L’arte contemporanea e l’immateriale
Nel precedente articolo scrivevo del rapporto tra l’estetica analitica e ciò che, nell’arte, non è materiale. Anche in questo caso la riflessione teorica analitica tratta tematiche per nulla estranee alla pratica artistica contemporanea. Danto d’altronde si rivolge alle proprietà non manifeste dopo aver visto Brillo Box e credo che al di là delle possibili critiche ...

Oltre la materia. Fruire l’invisibile

Oltre la materia. Fruire l'invisibile
Le proprietà ‘non manifeste’ Ho dedicato alcuni post alle definizioni di arte formulate in ambito analitico. Buona parte delle critiche all’articolo di Weitz – l’articolo che ha scatenato il dibattito – hanno preso la strada indicata da Mandelbaum che riteneva alcune proprietà non manifeste costitutive, in vari modi, dell’essenza dell’opera stessa. Tali proprietà, spesso identificate ...

Spettatori delle proprie opere

Spettatori delle proprie opere
Le immaginazioni spontanee hanno una vita propria. Colui che immagina è più uno “spettatore” che il loro esecutore. Più che costruire il suo mondo immaginario, lo “sta a guardare” allorché gli si dispiega. Esso sembra meno il suo stesso artifizio che qualcosa di creato ed esistente indipendentemente da lui. [K. Walton, Mimesi come far finta, ...

Breve guida al social media marketing

Breve guida al social media marketing
Pubblico una Introduzione al social media marketing scritta a quattro mani con il collega SEO Fabio Papalia. E’ un testo scritto per il corso di social media marketing che ho tenuto con Alessio Bruno all’Hotel delle Palme di Lecce lo scorso ottobre. Sono tre capitoli; il primo, di carattere generale, contiene alcune nozioni di base, ...

Il ruolo della critica nell’arte

Il ruolo della critica nell'arte
Se un po’ tutti siamo chiamati all’interpretazione, è anche vero che la “chiamata” è forte in primo luogo per il critico di professione, che nei confronti dell’arte contemporanea in special modo, svolge un ruolo davvero delicato. In questo senso fruizione come interpretazione e “critica”, sono sicuramente legate. Denis Riout, a riguardo, cita una ironica frase ...

Interpretare le opere d’arte

Interpretare le opere d'arte
Il fruitore come interprete Già la rottura della figurazione, e poi opere come Fountain di Duchamp o Brillo Box di Warhol, sin dai primi del Novecento, sembrano coinvolgere il fruitore in modo ‘nuovo’. Il fruitore di opere di questo tipo difficilmente può rifugiarsi nel ruolo di ‘spettatore passivo’. Viene provocato, spinto, in qualche modo, a ...